Spurgo fognature condominiali: chi paga la prestazione?

By | novembre 26, 2018

Le fognature del condominio sono un complesso fognario che è condiviso fra diverse famiglie. Quando però succede un problema, ad esempio quando si ostruiscono o si intasano le fognature condominiali, è necessario procedere allo spurgo.

In caso contrario potrebbero verificarsi dei problemi per le famiglie di tutto il condominio. In questi casi, è necessario chiamare subito gli esperti del settore per un intervento d’urgenza (se vivete a Milano potete chiamare spurghi Milano pronto intervento). Che cosa fare in un caso simile? A chi spetta pagare le spese dello spurgo delle fognature condominiali?

 

La pulizia dei tratti comuni

 

Quando si tratta di pulizia delle fogne di condominio, comprese anche le operazioni di disostruzione delle fogne e la pulizia sia dei condotti che delle fosse settiche ed anche dei pozzetti, gli interventi richiedono che si chiami una ditta di esperti dotata di macchinari ad hoc che permettono di eliminare i blocchi nella rete e di pulirla.

La disciplina di legge parla chiaro, sono gli esperti a dover fare questo lavoro. Lo spurgo richiede che vengano aperti i tombini e che venga svuotata la fossa settica e i pozzetti. Può essere richiesta anche la pulizia delle condutture e delle colonne, l’eliminazione dei liquidi dei liquami.

Se ci sono dei guasti all’interno della rete, è necessario intervenire anche su di essi. Anche trovare il punto dove si è eventualmente incastrato ciò che ostruisce le fogne richiede del duro lavoro. Detto questo, chi paga l’intervento di mezzi ad hoc e di personale altamente specializzato?

 

Chi paga l’intervento nel condominio?

 

Quando si tratta di un intervento sulla rete condominiale, a pagare è ovviamente tutto il condominio. In pratica la parcella dello spurgo delle fognature condominiali va ripartita fra tutti i condomini sulla base del loro diritto sul bene.

Essendo tutti soggetti che usufruiscono della rete comune, ogni condominio deve pagare. Sono esclusi dal pagamento delle spese per la disostruzione delle fognature solamente i condomini che non possono usare o che di fatto non utilizzano la rete; ad esempio chi affitta solamente box auto o cantine o delle unità immobiliari che non sono allacciate all’impianto.

La regola di base però in tutti questi casi è che tutto il condominio è tenuto a pagare l’intervento della ditta di spurgo delle fognature. Non resta che fare molta attenzione a quello che si getta nel water, perché potrebbe davvero intasare la rete fognaria e a quel punto bisogna pagare parcelle anche salate.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *