Total White: anche nelle pareti torna di moda il bianco

By | agosto 28, 2018

State pensando di richiedere l’intervento di un imbianchino a Milano per rifare il look della vostra casa, ma non sapete quale colore donare ai vostri interni? Sappiate che il total white, caratterizzato dalla presenza del bianco in tutte le sue sfumature, sta tornando di moda.

Il bianco, infatti, non è solamente una sfumatura facile da “portare” e da utilizzare per ambienti differenti, ma è in grado di regalare luminosità ed eleganza ad ogni tipo di stanza, soprattutto se ben studiato ed applicato.

Chiamare un imbianchino  Milano per un look tutto bianco

Come prima cosa, sarà necessario chiarire come il look total white stia tornando di moda anche per le ispirazioni alle quali esso si lega.

Infatti, esso si ispira soprattutto a quelli che sono i Paesi nordici, come tutta l’area scandinava, che è stata molto apprezzata negli ultimi due anni, sia sotto il profilo culturale, sia dal punto di vista dell’arredo e della tinteggiatura.

Un imbianchino Milano, quindi, potrà regalare alla vostra casa quell’aspetto minimal, ma prezioso e curato, che si ritrova nelle case svedesi e norvegesi.

Tuttavia, come adattare lo stile total white alla propria casa, senza per questo doverla completamente sconvolgere? Come prima cosa, partite davvero dalle pareti, ma non andate a caso nella scelta della vostra tinta.

Non esiste un solo tipo di bianco, e le sue differenti sfumature potranno essere più o meno adatte alle stanze che sceglierete di “rinfrescare”, ma grazie all’imbianchino Milano saprà consigliarvi su cosa scegliere.

Imbianchino Milano e la scelta del bianco

Per scegliere il tipo di bianco da utilizzare nella vostra casa, stanza per stanza, chiedete al vostro imbianchino Milano di fare delle piccole prove, in modo da capire se il bianco avorio, oppure il color panna, possano essere quelli più adatti alle vostre esigenze.

Infatti, l’armonia della stanza sarà influenzata non solo dal colore delle pareti ma anche dagli accostamenti di queste rispetto al vostro arredamento, e anche alla luce che sarà presente in ogni tipo di stanza.

Per il bagno, ad esempio, il bianco più brillante potrà sicuramente essere adatto, mentre le sfumature più tenui si potranno applicare in zone come la camera da letto e la cucina.

E per evitare che la vostra  casa sembri troppo “asettica” potrete sempre giocare sull’accostamento del total white applicato alle pareti e del colore che riguarderà mobili e complementi d’arredo. Un tappeto a contrasto, oppure delle tende particolari vi consentiranno di spezzare la monotonia e di regalare un look davvero particolare alla casa.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *