Tutte le energie rinnovabili

By | agosto 28, 2018

Oggi sempre più spesso le energie rinnovabili vengono proposte come alternativa rispetto ai sistemi di produzione di elettricità e calore che, nel corso dei decenni, hanno iniziato anche a mostrare un po’ quello che è il loro lato negativo, legato all’inquinamento e anche a quello che è il deterioramento progressivo delle energie stesse.

Per questo motivo conoscere le energie rinnovabili può essere non solo istruttivo, ma anche molto utile, in quanto queste potranno diventare la risorsa del futuro per tutti.

Che cosa sono le energie rinnovabili?

Come prima cosa andrà chiarito che cosa siano le energie rinnovabili, in modo da comprendere anche per quale motivo esse siano così ricercate.

Con questa espressione si vuole far riferimento a tutte le forme di energia, e di produzione di essa, alternative rispetto a quelle fossili

L’energia rinnovabile, quindi, può essere prodotta potendo sfruttare:

  • Fonti pulite, cioè in grado di limitare al massimo l’inquinamento;
  • Fonti naturali;
  • Fonti virtualmente inesauribili, cioè in grado di rinnovarsi nel tempo e non “ad esaurimento”.

Si possono, quindi, annoverare nell’insieme delle energie rinnovabili le fonti come il vento, il sole, le maree (e tutta la forza dell’acqua) e anche il calore che viene prodotto dalla terra stessa.

Grazie alle loro fonti, quindi, si possono diversificare tra loro le differenti forme di energia rinnovabile.

Le forme di energia rinnovabile

Le energie rinnovabili sono molteplici e anche i loro impieghi possono essere diversificati a seconda delle necessità.

Si comprendono nelle energie rinnovabili:

  • L’energia solare;
  • L’energia eolica;
  • L’energia idroelettrica;
  • L’energia proveniente dal moto ondoso;
  • L’energia geotermica.

Con l’energia solare oggi è possibile scaldare, produrre elettricità e rendere praticamente autonomi case ed edifici pubblici.

Con l’energia eolica si possono alimentare vaste aree delle città, producendo ulteriormente elettricità utile a diversi scopi.

Le centrali idroelettriche sfruttano l’acqua allo scopo di produrre, nuovamente, elettricità.

I vantaggi delle energie rinnovabili

Le energie rinnovabili vengono oggi scelte proprio per i tanti vantaggi che esse offrono sotto diversi aspetti.

In primo luogo, esse sono “pulite”, quindi non determinano, diversamente dai combustibili fossili, pericoli per la salute dell’uomo e dell’ambiente.

Inoltre, esse sono sempre presenti e si possono rinnovare con il tempo, non andando “ad esaurimento” come accade con altri fonti di energia da sempre utilizzate.

Allo stesso modo, l’energia rinnovabile è molto meno costosa, in quanto sfrutta forze e attività che la natura mette in pratica da sola, per questo motivo possono aiutare a risparmiare molto denaro, già nel breve termine.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *